*Il coordinamento nazionale marittimi 3 febbraio, uniti e concordi* :

Al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti
Al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto
Alla Direzione Generale Ministero Infrastrutture e Trasporti

La presente per informare le SSVV che in data 12 febbraio 2016 a Porto Santo Stefano (GR) le principali sigle dei marittimi, di seguito elencate, si sono riunite ed hanno concordato di agire, d'ora in avanti, congiuntamente sotto il nome di “COORDINAMENTO NAZIONALE MARITTIMI 3 FEBBRAIO”.
Consapevoli che in passato il frazionamento delle associazioni ha comportato notevoli problemi e disguidi, spesso non consentendo alle istituzioni di prendere quei provvedimenti necessari alla rapida risoluzione di problematicità pur evidenti, siamo convinti che, a partire da questo momento, vista la finalmente costituita unità dei marittimi italiani, si riuscirà a stabilire quel dialogo costruttivo finora mancato.
Siamo quindi a richiedere un incontro urgente per poter intavolare una proficua discussione sulle questioni al momento più importanti per la vita lavorativa di migliaia di marittimi e per la sicurezza economica delle loro famiglie.
Certi di un Vostro cortese riscontro, porgiamo distinti saluti.
Il coordinatore
Capt. Luigi Scotto

in rappresentanza di:
• A.MA.DI –Associazione Marittimi Diporto
• AMTC –Associazione Marittimi Tirreno Centrale
• LMCT –Lavoratori Marittimi Costa Tirrenica
• ACP - Associazione Capitani Procida
• ItalianYachtMasters
• A.MA.RE Gaeta
• A.MA.DI Campania
• Associazione Marittimi Argentario